Restauro modello Halny

Sezione dedicata al Modellismo Navale Dinamico

Re: Restauro modello Halny

Messaggioda Francesca » 12/04/2020, 20:54

Visto com'è facile sverniciare con la pistola termica? Allora, per tornare al tuo quesito , io farei così: resina-stucco-resina. Quindi due mani di resina e, tra l'una e l'altra, stuccatura e relativa carteggiata. Tanto, sicuramente dopo il primer si vedranno altri punti da stuccare e occorreranno altre stuccature. L'importante è che il legno sia resinato su tutta la sua superficie senza stuccature di mezzo e che lo stucco sia anch'esso resinato.
Buon lavoro!
P.S.: potresti allegare foto un pò più grandi? 30 Kb sono un pò pochini e su schermi grandi come quello del mio Mac si vedono microscopiche :shock: . Puoi arrivare a 250 Kb.
Francesca

Immagine
Immagine
Avatar utente
Francesca
 
Messaggi: 1575
Iscritto il: 18/12/2012, 23:55
Località: Roma

Re: Restauro modello Halny

Messaggioda alimurimeta » 14/04/2020, 14:26

Ciao Paolo, i consigli di Francesca sono sempre molto saggi e concreti. Seguili senza indugio e arriverai alla meta. :D :D :D ;)

Saluti e buon modellismo
    Francesco G. - ALIMURIMETA
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
alimurimeta
 
Messaggi: 1377
Iscritto il: 01/06/2013, 9:51

Re: Restauro modello Halny

Messaggioda itpaco » 29/05/2020, 11:55

Una volta scartavetrato tutto lo scafo, lavoro assurdo, ho iniziato a vedere cosa fare e a prendere dei riferimenti sullo scafo al fine di allinearlo al progetto reale.
In prima battuta ho notato diverse cose che non vanno:
1) gli assi elica non sono posizionati correttamente, la distanza dalla linea di mezzeria dello scafo è diversa ed inoltre sono molto più inclinati dall'originale dove sono quasi orizzontali;
2) la posizione dei timoni non è simmetrica;
3) la posizione ed il tipo di salpa ancore non è corretta. Ci sono due ancore mentre il modello vero ha la sola ancora sulla murata di dritta;
4) i supporti alberi elica non hanno la forma da "Y";
5) non sono presenti le protezioni per eliche e timoni.

Che dire vanno rimesse le mani all'intero scafo ed in più mi sono accorto che sono stati usati un'infinità di chiodi per fissare il legno dello scafo con le ordinate e ovunque io abbia la necessità di scavare trovo un chiodo....
Allegati
scafo17.jpg
posizione non corretta di assi e timoni
scafo17.jpg (171.17 KiB) Osservato 10464 volte
scafo18.jpg
Supporto assi elica errato
scafo18.jpg (190.92 KiB) Osservato 10464 volte
scafo19.jpg
Doppia ancora
scafo19.jpg (203.44 KiB) Osservato 10464 volte
Paolo
Avatar utente
itpaco
 
Messaggi: 206
Iscritto il: 26/01/2013, 15:31

Re: Restauro modello Halny

Messaggioda itpaco » 29/05/2020, 13:37

Ho scartavetrato, stuccato e nuovamente scartavetrato tutto lo scafo con stucco bicomponente Epomast della Veneziani.
Dopo aver lisciato lo scafo ho dato una prima mano di resina bicomponente della Cecchi.
Data una prima sistemata allo scafo ho iniziato a vedere come realizzare i supporti assi elica nella forma ad "Y" come da disegno. Ho pensato di adattare i supporti della Graupner appositamente modificati. Il risultato non mi sembra male.
Allegati
scafo20.jpg
Scafo stuccato e resinato
scafo20.jpg (217.15 KiB) Osservato 10461 volte
scafo23.jpg
particolare supporto asse elica
scafo23.jpg (66.73 KiB) Osservato 10461 volte
scafo26.jpg
Disegno pezzi
scafo26.jpg (78.79 KiB) Osservato 10461 volte
scafo27.jpg
Pezzi realizzati
scafo27.jpg (98.65 KiB) Osservato 10461 volte
Paolo
Avatar utente
itpaco
 
Messaggi: 206
Iscritto il: 26/01/2013, 15:31

Re: Restauro modello Halny

Messaggioda itpaco » 29/05/2020, 13:42

Supporti realizzati e prova di posizionamento.
Allegati
scafo24.jpg
vista laterale
scafo24.jpg (205.83 KiB) Osservato 10461 volte
scafo25.jpg
vista frontale
scafo25.jpg (205.13 KiB) Osservato 10461 volte
scafo28.jpg
Prova installazione
scafo28.jpg (111.2 KiB) Osservato 10461 volte
scafo29.jpg
Prova installazione
scafo29.jpg (160.6 KiB) Osservato 10461 volte
Paolo
Avatar utente
itpaco
 
Messaggi: 206
Iscritto il: 26/01/2013, 15:31

Re: Restauro modello Halny

Messaggioda Francesca » 29/05/2020, 21:13

Lavoro eccezionale! :o
Francesca

Immagine
Immagine
Avatar utente
Francesca
 
Messaggi: 1575
Iscritto il: 18/12/2012, 23:55
Località: Roma

Re: Restauro modello Halny

Messaggioda alberto » 08/11/2020, 9:46

Ciao Paolo,
il restauro anche se è molto più oneroso della costruzione da zero, è sempre una cosa che mi affascina:
il tuo cantiere non fa eccezione, ed è molto interessante sia per le "scoperte", che per le soluzioni. ;)

A che punto sei arrivato?

A presto!!! :D
Alberto Maretti
Modelli realizzati: AHTS Holstentor, HMCS Snowberry, Assunta Tontini Madre, Nemo, Neptun, Ardito, Bruma, Golden Hind, Cutty Sark, Bounty, M/N Porto Alegre, MotorYacht Lucky Star, Elettra, Patron Francois Hervis, Moby Magic, Rita Br, RN Doria

Immagine Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
alberto
 
Messaggi: 930
Iscritto il: 17/12/2012, 15:45
Località: Nettuno - Roma

Re: Restauro modello Halny

Messaggioda itpaco » 14/11/2021, 17:26

Ciao Alberto, a mozzichi e bocconi riesco ad avere poco tempo da dedicare al modelismo...ma durante i viaggi in treno approfitto per studiare soluzioni, disegnare e prendere spunti su diversi argomenti...direi che sto dedicando il tempo allo studio e poi spero di calare nel reale quanto imparato. Ho messo le mani ad un progetto dell'amico Carlo Bardelli che del modellismo ne ha fatto una professione per anni...tra poco vedrai...
Paolo
Avatar utente
itpaco
 
Messaggi: 206
Iscritto il: 26/01/2013, 15:31

Re: Restauro modello Halny

Messaggioda alberto » 23/11/2021, 17:20

Beh, vedo che ci hai meso un anno per rispondere, per cui immaginavo che dovevi essere davvero molto indaffarato!!! ;)

E ben venga lo studio, anche se il pensare a troppi progetti, nel mio caso si traduce nel non terminarne neanche uno!!!

Spero che invece almeno tu riesca a concludere questo cantiere, prima di aprirne altri!!!

Anche perchè così al prossimo appuntamento di Verona il pubblico potrà vedere in vasca questo nuovo modello!!! :D

Buon lavoro e a prestissimo!!!
Alberto Maretti
Modelli realizzati: AHTS Holstentor, HMCS Snowberry, Assunta Tontini Madre, Nemo, Neptun, Ardito, Bruma, Golden Hind, Cutty Sark, Bounty, M/N Porto Alegre, MotorYacht Lucky Star, Elettra, Patron Francois Hervis, Moby Magic, Rita Br, RN Doria

Immagine Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
alberto
 
Messaggi: 930
Iscritto il: 17/12/2012, 15:45
Località: Nettuno - Roma

Precedente

Torna a Modellismo Navale Dinamico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite