Yacht GIADA. Ovvero: "LE SPHINX" modificato.

Sezione dedicata al Modellismo Navale Dinamico

Re: Yacht GIADA. Ovvero: "LE SPHINX" modificato.

Messaggioda alessandro cenci » 12/08/2023, 10:56

Nuove sperimentazioni, è sempre un piacere leggere il lavoro di altri ed imparare qualcosa, grazie Alessandro e speriamo di vederlo navigare prossimamente.
alessandro cenci
 
Messaggi: 226
Iscritto il: 29/12/2012, 20:55
Località: Roma

Re: Yacht GIADA. Ovvero: "LE SPHINX" modificato.

Messaggioda Alessandro62 » 13/08/2023, 10:41

Grazie per gli apprezzamenti, Alessandro!
Dopo le vacanze, aggiornamento sul cantiere. Ho deciso di adibire i locali a poppa a Salone Ristorante. Qui si può gustare ottima cucina italiana accompagnata da ampia selezione di vini. Siete tutti invitati.....ma affrettatevi con le prenotazioni! Sono disponibili solo 8 tavoli e 32 posti. :lol: Scherzi a parte.... viste le ampie finestre e soprattutto l'illuminazione interna, ho dovuto realizzare tutto l'arredamento. Ecco alcuni particolari costruttivi. Anzitutto, per evitare noiose operazioni di mascheratura e verniciatura, ho tagliato il trasparente (vetro sintetico da 2 mm) delle stesse dimensioni della parete e l'ho rivestito nel lato interno con carta adesiva decorativa (Dc-Fix), avendo cura di ritagliare le aperture delle finestre prima dell'applicazione .
079-min.jpg
079-min.jpg (220.54 KiB) Osservato 5199 volte

Il vetro è stato poi applicato nella parte interna della struttura.
Il lavoro noioso è stato la realizzazione di 32 poltroncine in plasticard e 8 tavoli (basamento in PVC realizzato al tornio e piano in plasticard). I tavoli sono stati rivestiti con pellicola di alluminio da cucina verniciata in azzurro, per simulare le tovaglie.
080-min.jpg
080-min.jpg (248.81 KiB) Osservato 5199 volte

081-min.jpg
081-min.jpg (240.33 KiB) Osservato 5199 volte

082-min.jpg
082-min.jpg (233.01 KiB) Osservato 5199 volte
Avatar utente
Alessandro62
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 20/12/2022, 19:02
Località: Aci Catena (CT)

Yacht GIADA. Ovvero: "LE SPHINX" modificato.

Messaggioda Alessandro62 » 13/08/2023, 10:54

Ho realizzato tre mobili con scaffali, sempre in plasticard. Due di questi sono stati posizionati in diagonale sugli angoli in fondo al salone, per masherare lo scalino derivante dall'applicazione delle pareti di vetro. Queste ultime infatti si interrompono prima dell'angolo a poppa che non è retto, bensì curvo.
083-min.jpg
083-min.jpg (228.18 KiB) Osservato 5199 volte

088-min.jpg
088-min.jpg (238.02 KiB) Osservato 5199 volte

085-min.jpg
085-min.jpg (224.8 KiB) Osservato 5199 volte

086-min.jpg
086-min.jpg (234.66 KiB) Osservato 5199 volte
Avatar utente
Alessandro62
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 20/12/2022, 19:02
Località: Aci Catena (CT)

Yacht GIADA. Ovvero: "LE SPHINX" modificato.

Messaggioda Alessandro62 » 28/08/2023, 7:23

Prima di incollare definitivamente il ponte lance sopra il salone ristorante, ho provveduto a rifornire gli scaffali di bottiglie di buon vino!
089-min.jpg
089-min.jpg (245.9 KiB) Osservato 5163 volte

091-min.jpg
091-min.jpg (244.74 KiB) Osservato 5163 volte

Oggi, 28 agosto, grande evento di prima mattina: varo tecnico del GIADA!
Viste le dimensioni del modello, è stato necessario realizzare una vasca apposita
092-min.jpg
092-min.jpg (247.08 KiB) Osservato 5163 volte

e finalmente in acqua!
093-min.jpg
093-min.jpg (245.85 KiB) Osservato 5163 volte
Avatar utente
Alessandro62
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 20/12/2022, 19:02
Località: Aci Catena (CT)

Yacht GIADA. Ovvero: "LE SPHINX" modificato.

Messaggioda Alessandro62 » 28/08/2023, 7:46

Alcuni dati:
il modello, al momento del varo pesa 4.700 Gr. Il peso è comprensivo di tutti gli apparati da installare a bordo (motori, regolatori, servocomando timone, ricevente, batterie, modulo sonoro e modulo fumi). La linea di galleggiamento è arrivata ad una altezza di 4 cm dalla chiglia (un pò poco!). Ho segnato il livello su entrambe le fiancate e ho tolto il modello dall'acqua.
Ho poi tracciato la linea di galleggiamento a 5 cm di altezza dalla chiglia, mediante un pennarello montato su un supporto. Lo scafo è stato preventivamente messo in bolla in senso trasversale. Con questo metodo si ottiene una linea perfettamente parallela alla chiglia.
097-min.jpg
097-min.jpg (238.34 KiB) Osservato 5163 volte

098-min.jpg
098-min.jpg (244.16 KiB) Osservato 5163 volte

Ho rimesso il modello in vasca ed ho aggiunto peso fino ad avere la linea di galleggiamento tracciata, coincidente con la superfice dell'acqua. Il peso aggiunto ammonta a 1.300 Gr.
099-min.jpg
099-min.jpg (238.12 KiB) Osservato 5163 volte

100-min.jpg
100-min.jpg (238.86 KiB) Osservato 5163 volte

Ho quindi a disposizione 1.300 Gr. per completare il modello fino alla linea di galleggiamento a 5 cm. Come si vede dalle foto, ho ampio margine per alzare ulteriormente la linea di galleggiamento (almeno altri 5 mm). Una volta che il modello sarà pressoché completato, potrò tracciare la linea di galleggiamento definitiva, visto che la stessa verrà utilizzata come linea di separazione tra i due colori dello scafo.
Avatar utente
Alessandro62
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 20/12/2022, 19:02
Località: Aci Catena (CT)

Re: Yacht GIADA. Ovvero: "LE SPHINX" modificato.

Messaggioda alberto » 11/09/2023, 8:58

Bel lavoro Alessandro62,
ma occhio ai colpi di mare, che le bottiglie di vino dovranno essere prese al volo!!! :lol:

A presto
Alberto
Alberto Maretti
Modelli realizzati: AHTS Holstentor, HMCS Snowberry, Assunta Tontini Madre, Nemo, Neptun, Ardito, Bruma, Golden Hind, Cutty Sark, Bounty, M/N Porto Alegre, MotorYacht Lucky Star, Elettra, Patron Francois Hervis, Moby Magic, Rita Br, RN Doria

Immagine Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
alberto
 
Messaggi: 930
Iscritto il: 17/12/2012, 15:45
Località: Nettuno - Roma

Re: Yacht GIADA. Ovvero: "LE SPHINX" modificato.

Messaggioda Alessandro62 » 11/09/2023, 18:12

Ciao Alberto!
In effetti stoviglie e bottiglie hanno sempre da temere a bordo delle navi! Ma faremo del nostro meglio :D
Avatar utente
Alessandro62
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 20/12/2022, 19:02
Località: Aci Catena (CT)

Yacht GIADA. Ovvero: "LE SPHINX" modificato.

Messaggioda Alessandro62 » 16/09/2023, 12:48

E' giunto il momento di procedere alla posa delle tavole sul ponte. Girando in internet, ho appreso che il posizionamento delle assi segue uno schema ben preciso, generalmente a 4 oppure a 5 corsi, come evidenziato nella foto.
101-min.jpg
101-min.jpg (234.75 KiB) Osservato 5095 volte

Per semplicità ho adottato lo schema a 4 corsi. Prima di procedere al rivestimento è necessario contornare tutte le aperture sul ponte (boccaporti, osteriggi, aperture scalette , etc.). Per tagliare le tavole tutte alla stessa lunghezza, ho costruito una dima, come da foto, nella quale si possono inserire tre listelli alla volta.
102-min.jpg
102-min.jpg (246.17 KiB) Osservato 5095 volte

Ho scelto listelli di faggio dimensioni 1x5 mm, che rapportati in scala portano a dimensioni reali di 24 cm di larghezza per 288 cm di lunghezza. Avrei dovuto optare per listelli larghi 4 mm, in modo da avere tavole larghe circa 19 cm nella realtà, ma non li ho trovati nell'essenza di faggio (l'essenza di noce mi sembrava troppo scura!). Una volta inseriti i listelli nella dima, un colpo di martello sulla lama ed il gioco è fatto!
103-min.jpg
103-min.jpg (235.62 KiB) Osservato 5095 volte

Per simulare la calafatura tra le tavole, ho adottato la tecnica del cartoncino nero. E' necessario predisporre una serie di striscioline di circa 1 mm di larghezza, da interporre tra una tavola e l'altra.
105-min.jpg
105-min.jpg (239.57 KiB) Osservato 5095 volte
Avatar utente
Alessandro62
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 20/12/2022, 19:02
Località: Aci Catena (CT)

Yacht GIADA. Ovvero: "LE SPHINX" modificato.

Messaggioda Alessandro62 » 16/09/2023, 13:19

Ovviamente, la calafatura va effettuata anche sulla testa delle tavole. Un lavoro di grande pazienza, ma in fondo il modellismo è proprio questo!
106-min.jpg
106-min.jpg (249.8 KiB) Osservato 5094 volte

Prima di procedere alla posa del rivestimento, è necessario applicare le "King Planks". Sono tavole poste generalmente alla sinistra e alla destra della mezzaria, oppure al centro della stessa. Servono da guida e da riferimento per tutte le altre tavole.
104-min.jpg
104-min.jpg (234.37 KiB) Osservato 5094 volte

Quindi si può procedere con la posa. Ho utilizzato colla alifatica Titebond leggermente diluita.
107-min.jpg
107-min.jpg (238.85 KiB) Osservato 5094 volte

Ecco come si presenta il ponte a lavoro finito (la foto è riferita al cassero di prua). E' necessaria una accurata levigatura con carta abrasiva grana 220 per eliminare tutte le sporgenze del cartoncino nero. Una volta che il ponte è perfettamente liscio, ho applicato un paio di mani di turapori trasparente nitro, intervallate da carteggiatura con carta abrasiva grana 400.
108-min.jpg
108-min.jpg (225.53 KiB) Osservato 5094 volte
Avatar utente
Alessandro62
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 20/12/2022, 19:02
Località: Aci Catena (CT)

Yacht GIADA. Ovvero: "LE SPHINX" modificato.

Messaggioda Alessandro62 » 29/09/2023, 12:46

Aggiornamento sui lavori.
Ho finalmente completato il rivestimento dei ponti con le tavole. Rimane solo una piccola parte relativa al ponte della plancia di comando, ma prima di procedere devo eseguire le "tracce" ove andranno collocati dei fili di rame per fornire alimentazione ai fanali di via.
109-min.jpg
109-min.jpg (235.63 KiB) Osservato 5001 volte

Tutte le sovrastrutture sono smontabili e vengono fissate ai vari ponti mediante boccole filettate e viti. Con questo sistema si ha il vantaggio di poter rifinire nei particolari e dipingere separatamente ogni singolo componente. Inoltre è piu facile realizzare gli arredamenti interni (salone di prua e plancia di comando), collocandoli preventivamente "a cielo aperto" sui rispettivi ponti. Non da ultimo, posso accedere a tutti i led dell'impianto di illuminazione per eventuali sostituzioni.
112-min.jpg
112-min.jpg (234.56 KiB) Osservato 5001 volte

Ho realizzato l'argano delle ancore con plasticard, pvc e alluminio lavorato al tornio. Nella foto si può anche notare il "frangiflutti" (si chiama cosi?) di prua, realizzato in plasticard.
111-min.jpg
111-min.jpg (241.72 KiB) Osservato 5001 volte

Infine ho aggiunto il "casotto" di prua (non conosco il termine nautico per tale struttura) , che consente l'accesso ai ponti inferiori.
116-min.jpg
116-min.jpg (228.76 KiB) Osservato 5001 volte
Avatar utente
Alessandro62
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 20/12/2022, 19:02
Località: Aci Catena (CT)

PrecedenteProssimo

Torna a Modellismo Navale Dinamico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite