Dean's Marine - Pieter Boele

Sono qui illustrate le fasi di costruzione a partire dai kit contenuti nelle scatole di montaggio, o anche da kit da edicola.

Re: Dean's Marine - Pieter Boele

Messaggioda Francesca » 11/09/2023, 9:24

Finite le ferie e dopo una settimana di riabitudine, oggi mi accingo a proseguire. A presto con nuovi aggiornamenti e foto! :D
Francesca

Immagine
Immagine
Avatar utente
Francesca
 
Messaggi: 1561
Iscritto il: 18/12/2012, 23:55
Località: Roma

Re: Dean's Marine - Pieter Boele

Messaggioda Francesca » 12/09/2023, 22:03

Ecco qua qualche passetto nella realizzazione di piccoli particolari che ovviamente nel kit non esistono: come avevo già documentato, prima dell'estate avevo iniziato ad applicare le scritte sui due salvagente in dotazione con l'ausilio del microscopio digitale. Ora, sempre al microscopio, visto che le lettere adesive in vinile sono di 2 mm, con l'ausilio di pinzette varie, ho terminato il lavoro ed ho poi verniciato il tutto con trasparente acrilico lucido.

20230911_134819.jpeg
salvagente sullo schermo del microscopio
20230911_134819.jpeg (237.22 KiB) Osservato 452 volte
20230911_134834.jpeg
20230911_134834.jpeg (230.78 KiB) Osservato 452 volte
Altro piccolo particolare non previsto dal kit: I supporti di fissaggio dei salvagente che sono indicati semplicemente e rozzamente incollati. Sulle foto del vero ho visto come sono fatti e li ho realizzati con un piatto di alluminio opportunamente sagomato e forato per il fissaggio con un chiodino. Il tutto verrà poi verniciato rosso ossido come la cabina.

20230912_204227.jpeg
20230912_204227.jpeg (231.73 KiB) Osservato 452 volte
Francesca

Immagine
Immagine
Avatar utente
Francesca
 
Messaggi: 1561
Iscritto il: 18/12/2012, 23:55
Località: Roma

Re: Dean's Marine - Pieter Boele

Messaggioda Francesca » 15/09/2023, 21:35

Salvagente sistemati al loro posto.

20230915_203334.jpeg
20230915_203334.jpeg (242.56 KiB) Osservato 446 volte
Francesca

Immagine
Immagine
Avatar utente
Francesca
 
Messaggi: 1561
Iscritto il: 18/12/2012, 23:55
Località: Roma

Re: Dean's Marine - Pieter Boele

Messaggioda Francesca » 29/09/2023, 22:10

Ultimi aggiornamenti: ho realizzato ex novo l'arco di sostegno per le cime di traino sul ponte di poppa. Infatti nel kit ne era previsto uno improponibile, smilzo e fragile di plastica spesso 1 mm. Quindi l'ho rifatto utilizzando una tavoletta di noce opportunamente tagliata e sagomata, sotto la quale, dopo avere osservato le foto del vero, ho incollato un listello di polistirene successivamente verniciato di rosso. Ai due lati che poggiano sulle murate ho applicato due rinforzi triangolari come sull'originale.

Screenshot_20230920_233420_Gallery.jpeg
Screenshot_20230920_233420_Gallery.jpeg (217.59 KiB) Osservato 398 volte
Arco1.jpg
Arco1.jpg (137.39 KiB) Osservato 398 volte
Arco2.jpg
Arco2.jpg (115.27 KiB) Osservato 398 volte
Arco3.jpg
Arco3.jpg (222.81 KiB) Osservato 398 volte
In seguito ho assemblato, verniciato e fissato al suo posto l'argano dell'ancora e contemporaneamente ho iniziato a preparare la scialuppa di salvataggio.

20230926_123202.jpeg
20230926_123202.jpeg (242.85 KiB) Osservato 398 volte
20230928_132109.jpeg
20230928_132109.jpeg (246.44 KiB) Osservato 398 volte
20230928_132212.jpeg
20230928_132212.jpeg (235.2 KiB) Osservato 398 volte
20230928_132325.jpeg
20230928_132325.jpeg (230.64 KiB) Osservato 398 volte
Francesca

Immagine
Immagine
Avatar utente
Francesca
 
Messaggi: 1561
Iscritto il: 18/12/2012, 23:55
Località: Roma

Re: Dean's Marine - Pieter Boele

Messaggioda Francesca » 08/10/2023, 22:30

Da parecchi giorni sto combattendo con la costruzione del telaio del tendalino sulla cabina. Premesso che il tendalino vero e proprio non lo metterò perché coprirebbe tutti i particolari che sono sotto, la difficoltà sta principalmente nel fatto che deve essere asportabile perché anche la cabina lo è dato che sotto ci sono le batterie e la motorizzazione. Dopo aver scartato gli accessori in metallo bianco forniti con il kit perché completamente fuori scala e di forma non corrispondente al vero, ho iniziato a costruire l'intelaiatura con tubetti di ottone da 2 mm. e filo di ottone da 1,5 mm saldati tra loro seguendo le istruzioni del manuale comprensivo di misure. Ma, scioccamente non ho guardato il disegno e così, a verniciatura ultimata, mi sono accorta che, oltre ad essere bruttissimo, era proprio sbagliato nella forma. Dopo un semplice controllo, ho verificato quindi che le misure specificate sul manuale non corrispondono affatto a quelle riportate sul disegno, cosa poi riscontrabile anche sulle foto della barca vera. E così ho demolito il primo tendalino che vi mostro in tutto il suo orrore... :cry:

20231006_205334.jpeg
20231006_205334.jpeg (230.32 KiB) Osservato 374 volte
20231006_205455~2.jpeg
20231006_205455~2.jpeg (251.13 KiB) Osservato 374 volte

Ho quindi ripreso la realizzazione del malefico accessorio. Questa volta ho deciso di farlo più leggero e ho quindi utilizzato filo di ottone da 1 mm. per l'intelaiatura e tondino di ottone da 1,5 per i montanti. I piccoli montanti centrali sul tetto sono realizzati con chiodini di ferro da 1 mm. saldati all'intelaiatura e infilati in piccoli occhielli, in modo che si possa sfilare il tutto.

20231008_124121.jpeg
Saldatura dei fili raffreddando le zone attigue con ovatta imbevuta di acqua per evitare distacchi
20231008_124121.jpeg (231.14 KiB) Osservato 374 volte
20231008_210338.jpeg
Saldatura dei primi montanti
20231008_210338.jpeg (243.36 KiB) Osservato 374 volte
Per ora è tutto piuttosto fragile soprattutto perché l'insieme dovrà essere spesso maneggiato, quindi dovrò inventarmi qualche sistema invisibile di rinforzo strutturale... :?: :?: :?: :idea: :idea:
Francesca

Immagine
Immagine
Avatar utente
Francesca
 
Messaggi: 1561
Iscritto il: 18/12/2012, 23:55
Località: Roma

Re: Dean's Marine - Pieter Boele

Messaggioda Alessandro62 » 10/10/2023, 19:20

Ciao Francesca,
per la realizzazione della struttura mi permetto un piccolo suggerimento. Supposto che ogni parte arcuata sulla sommità prosegua con il montante verticale, io procederei così. Invece di effettuare le saldature sul tetto della cabina, potresti realizzare ogni singolo elemento come nel disegno qui sotto, magari servendoti di una dima realizzata in cartoncino, per piegare opportunamente il filo di ottone.
IMG_20231010_195150-min.jpg
IMG_20231010_195150-min.jpg (214.22 KiB) Osservato 367 volte

Dopodiché tracci su una tavoletta di compensato da 1 - 1,5 cm la pianta della struttura (che se non erro è un trapezio, evidenziato dalla linea rossa nel disegno) ed effettui dei fori da 1 mm per poter inserire gli elementi. Se usi un trapano a colonna per i fori, i montanti, una volta inseriti, sono già perpendicolari. A questo punto puoi effettuare la saldatura delle 2 bacchette orizzontali, tenute temporaneamente in posizione con delle pinzette. La saldatura è molto piu facile ed il tutto è già automaticamente allineato.
Saluti e buon lavoro!
Avatar utente
Alessandro62
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 20/12/2022, 19:02
Località: Aci Catena (CT)

Re: Dean's Marine - Pieter Boele

Messaggioda Francesca » 10/10/2023, 23:36

Grazie Alessandro per il puntuale contributo e aiuto. Il fatto è che i montanti veri non sono affatto dritti ma tutti a s e a volte obliqui e per di più non poggiano sul ponte, bensì si infilano in una sorta di contromurata. Stasera non metto foto, comunque avrei quasi terminato questo benedetto telaio cercando di renderlo il meno fragile possibile. Ho dovuto inventarmi dei compromessi e, comunque, ancora molte cose non mi convincono. Spero che la notte porti consiglio perché non vorrei distruggere per la seconda volta il frutto di ore di meditazione e lavoro… :(
Francesca

Immagine
Immagine
Avatar utente
Francesca
 
Messaggi: 1561
Iscritto il: 18/12/2012, 23:55
Località: Roma

Re: Dean's Marine - Pieter Boele

Messaggioda Francesca » 11/10/2023, 22:50

Come avevo detto, proseguo la costruzione dei tendalini e dei relativi telai con notevoli difficoltà perché, non piacendomi i montanti forniti con il kit, avevo deciso di seguire la copiosa documentazione fotografica della nave verta. Oggi, poi, ho iniziato il telaio del tendalino sul ponte di prua seguendo i consigli di Alessandro e in effetti il sistema suggerito facilita molto le cose :mrgreen:

20231011_135812.jpeg
20231011_135812.jpeg (244.98 KiB) Osservato 357 volte
Ma, ancora una volta ho deciso di demolire ancora quanto realizzato del tendalino centrale perché il risultato non mi convince. Il fatto è che sulla nave vera i montanti del telaio sono tutti di proposito storti e piegati e invece il mio risultato è storto sbagliato... :lol:

IMG_3723.jpg
IMG_3723.jpg (226.93 KiB) Osservato 357 volte
IMG_3722.jpg
IMG_3722.jpg (237.34 KiB) Osservato 357 volte
IMG_3712.jpeg
IMG_3712.jpeg (235.24 KiB) Osservato 357 volte


Quindi, su suggerimento di un modellista esperto e fidato, ho deciso di utilizzare i montanti del kit lasciando perdere l'impresa impossibile che mi ero prefissata. In certi casi infatti è meglio utilizzare gli accessori della scatola piuttosto che fare voli pindarici che portano a risultati discutibili. E così spero nei prossimi giorni di concludere l'argomento tendalini!!! Naturalmente, sapendo che la cosa vi appassiona :lol: :lol: , vi terrò aggiornati.
Francesca

Immagine
Immagine
Avatar utente
Francesca
 
Messaggi: 1561
Iscritto il: 18/12/2012, 23:55
Località: Roma

Re: Dean's Marine - Pieter Boele

Messaggioda alberto » 12/10/2023, 12:00

Brava Francesca,
"chi la dura la vince"!!!

E come sempre la vincerai tu!!! :lol:

A presto!!! ;)
Alberto Maretti
Modelli realizzati: AHTS Holstentor, HMCS Snowberry, Assunta Tontini Madre, Nemo, Neptun, Ardito, Bruma, Golden Hind, Cutty Sark, Bounty, M/N Porto Alegre, MotorYacht Lucky Star, Elettra, Patron Francois Hervis, Moby Magic, Rita Br, RN Doria

Immagine Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
alberto
 
Messaggi: 893
Iscritto il: 17/12/2012, 15:45
Località: Nettuno - Roma

Re: Dean's Marine - Pieter Boele

Messaggioda Alessandro62 » 12/10/2023, 19:41

Ciao Francesca,
osservando attentamente le foto dell'imbarcazione vera, il motivo per cui i montanti verticali del tendalino sono piegati è perchè gli stessi sono fissati alla murata sulla stessa linea dei montanti della balaustra. Quindi, dovendo "scapolare" il corrimano della balaustra, sono necessariamente piegati, in questo caso verso l'interno. Ma la piega che fanno è minima, visto che si tratta di scapolare un corrimano di non più di 4 cm di diametro nella realtà. Se riporti il tutto alla scala del tuo modello, potresti concederti una piccola inesattezza e farli diritti ( nessuno te lo verrà a contestare :lol: ).
Avatar utente
Alessandro62
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 20/12/2022, 19:02
Località: Aci Catena (CT)

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione da Kit

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite