motovedetta CP 304

Sono qui illustrate le fasi di costruzione a partire dai kit contenuti nelle scatole di montaggio, o anche da kit da edicola.

Re: motovedetta CP 304

Messaggioda alimurimeta » 29/08/2015, 17:15

Ciao Roberto, grazie per le informazioni. Ho usato due regolatori con opzione per batteria lipo o nimh. Non so se le due batterie lipo da 3700mAh mi daranno sufficiente autonomia. Per il raffreddamento dei motori, ho preso due spirali di tubo di alluminio. Devo studiare un pò la posizione del tubo di presa.Ho staccato la spinetta rossa da uno dei due regolatori, e tutto funziona perfettamente.
Saluti
    Francesco G. - ALIMURIMETA
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
alimurimeta
 
Messaggi: 1163
Iscritto il: 01/06/2013, 9:51

Re: motovedetta CP 304

Messaggioda soleado » 29/08/2015, 23:22

Ciao Francesco,
per la presa a mare del raffreddamento, ti suggerisco di farne due, una per motore. metti un tubetto di rame o ottone tagliato a becco d'anatra dietro alle eliche, con il foro posizionato dietro la parte ascendente dell'elica ed all'altezza dell'ogiva. In questo modo sarà il movimento dell'elica a forzare il flusso d'acqua nella spirale.Prevedi anche il raffreddamento dei regolatori, che tendono a scaldarsi notevolmente.
Ciao e complimenti. ( vai come un treno!!!!)
Roberto
soleado
 
Messaggi: 98
Iscritto il: 21/12/2012, 23:46

Re: motovedetta CP 304

Messaggioda alimurimeta » 01/09/2015, 8:22

Salve a tutti, ecco le foto della cabina di pilotaggio e di alcuni accessori dopo una mano di vernice.

Immagine

Immagine

Impianto luci in azione. Mancano le chiusure trasparenti dei proiettori e i portalampade delle luci di via

Immagine

Saluti e a presto
    Francesco G. - ALIMURIMETA
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
alimurimeta
 
Messaggi: 1163
Iscritto il: 01/06/2013, 9:51

Re: motovedetta CP 304

Messaggioda alimurimeta » 03/09/2015, 15:02

Salve a tutti, ho iniziato la fase di rifinitura dello scafo. Ho incollato i due flap a poppa, che hanno la funzione di smorzare il rollio e migliorare la stabilità. Li ho realizzati usando una lastrina di PVC da 3 mm di spessore.Per dare il giusto profilo al flap ho ricopiato il profilo dello scafo con una dima ad aghi (una sorta di righello composto da tanti tondini di ferro), che ho poi ricalcato sulla lastra in PVC per il taglio con traforo. I flap sono stati incollati con colla cianoacrilica (tipo attack). Dopo avre atteso la completa essicazione della colla, ho dato una bella levigata a tutto lo scafo e sono partito con la fase di verniciatura. Per prima ho dato una mano di bianco RAL 9003, poi ho mascherato lo scafo e ho verniciato i ponti in grigio RAL 7004. Mi resta da verniciare l'opera viva in rosso mattone e due fasce laterali dello scafo in nero. Ho realizzato anche i loghi della guardia costiera e le scritte CP304, con il solito vinile autoadesivo e il mio plotter da taglio. A breve le foto.

Saluti.
    Francesco G. - ALIMURIMETA
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
alimurimeta
 
Messaggi: 1163
Iscritto il: 01/06/2013, 9:51

Re: motovedetta CP 304

Messaggioda alimurimeta » 08/09/2015, 7:44

Salve a tutti, ecco un pò di foto dei lavori fatti nei giorni scorsi alla CP304.

Ho verniciato tutto a bomboletta, tranne la fascia nera e i parabordi, che ho verniciato ad aerografo e pennello, per evitare pericolose sbrodolature di vernice.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Ecco il "quadro d'assieme" del modello. Mancano ancora diversi dettagli, e i loghi della guardia costiera, che sto rifacendo con autocad per il taglio con plotter

Immagine

Immagine

Immagine

Saluti e a presto
    Francesco G. - ALIMURIMETA
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
alimurimeta
 
Messaggi: 1163
Iscritto il: 01/06/2013, 9:51

Re: motovedetta CP 304

Messaggioda alimurimeta » 09/09/2015, 10:15

Salve a tutti, vi mostro le foto del lavoro fatto per la realizzazione dei loghi e delle scritte della CP 304

Per prima cosa ho scaricato da internet una immagine del logo della guardia costiera. Poi ho importato l'immagine in un programma CAD e l'ho ricalcata per ottenere un disegno vettoriale. Ho importato il disegno vettoriale nel sw del plotter da taglio che ho a casa (è come una stampante A4, e costa meno di una laser a colori, circa 300€) e ho ridimensionato il disegno alle misure che mi servivano. I materiali usati sono del vinile autoadesivo che si compra in ferramenta in rotoli.
Quindi ho tagliato l'ancora su vinile nero, poi la striscia rossa con il vinile rosso e quella verde con il vinile verde. Il bianco è il colore di base del modello. Ho poi ricomposto i vari elementi del logo mettendo insieme l'ancora, la striscia rossa e quella verde e ho staccato il vinile dal foglio di supporto con l'ausilio di un nastro adesivo da trasferimento. Fatto ciò ho incollato il logo multicolore in vinile sullo scafo nella posizione prevista.
Per le scritte la cosa è più semplice, visto che il sw di gestione del plotter ha già la funzione testo. Ho dovuto solo verificare le dimensioni del testo e il tipo di carattere (arial bont) e stampare, anzi tagliare, tutto con il plotter. La cosa rognosa con il testo è la rimozione del vinile dentro e intorno alle lettere.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Se avere dubbi o volete chiarimenti, chiedete pure.
Saluti
    Francesco G. - ALIMURIMETA
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
alimurimeta
 
Messaggi: 1163
Iscritto il: 01/06/2013, 9:51

Re: motovedetta CP 304

Messaggioda alimurimeta » 10/09/2015, 13:56

Salve a tutti, ieri sera sono passato dal mio amico tornitore per risolvere il problemino della filettatura degli assi elica. In pratica gli ho chiesto di realizzare un manicotto con filettatura interna M3 ed esterna M4. In tal modo posso montare le eliche in ottone dalla raboesch con diametro maggione di 30 mm che hanno filettatura M4, sugli assi filettati M3. Ho fatto un'altra modifica ai motori, nel senso che ho rimosso i due mabuchi 480 a 12 V e ho montato due graupner speed 500 7.2 V. In tal modo a parita di tensione del pacco batterie ( 2 pacchi lipo 2S 3700 mAh) ho velocità di rotazione maggiore delle eliche. Spero di aver risolto almeno in parte i problemi di propulsione e velocità del modello, che proverò in vasca da bagno questa sera. La "prova del nove" la faro in campo aperto, il 20/09 p.v. a Tor di Quinto.
Saluti e a presto
    Francesco G. - ALIMURIMETA
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
alimurimeta
 
Messaggi: 1163
Iscritto il: 01/06/2013, 9:51

Re: motovedetta CP 304

Messaggioda alimurimeta » 11/09/2015, 7:46

Salve a tutti, ho fatto la prova in vasca da bagno per valutare grossolanamente la velocità delle eliche dopo aver istallato i motori speed 500 a 7.2. Il risultato mi sembra buono, tenuto conto che ho ancora le eliche da 25 mm filettate M3. Magari montando le eliche da 30 mm la spinta sarà forse migliore.

Immagine

Immagine

Mi sono dedicato poi alla illuminazione del monitor radar. Ho comprato un monitor in resina, che ho forato per inserire il led. Dopo la verniciatura ho incollato la decalcomania dello schermo. Ecco il risultato finale

Immagine

Immagine

Questo è la configurazione della scheda elettronica che ho montato per l'impianto luci

Immagine

Immagine

Il modello galleggia al filo della linea di galleggiamento, senza aver dovuto aggiungere un grammo di piombo, meno male ;)

Saluti e a presto
    Francesco G. - ALIMURIMETA
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
alimurimeta
 
Messaggi: 1163
Iscritto il: 01/06/2013, 9:51

Re: motovedetta CP 304

Messaggioda alimurimeta » 15/09/2015, 11:27

Salve a tutti, ho avuto la possibilità di provare in piscina la CP304. Per quanto riguarda la stabilità e l'assetto, il modello è spettacolare. Il rollio si smorza quasi subito, nonostante il pacco batterie sotto la timoneria per l'impianto luci. I flap a poppa funzionano proprio per questo. Ho dato gas e ho subito notato che lo scafo si solleva dall'acqua, ma solo con i motori al massimo. Evidentemente le leliche da 25 mm sebbene molto "avvitate", cioè dotate di un bel passo, non riescono a spingere a pieno il modello. Ho eseguito diversi giri della piscina con numerose virate e il modello è rimasto sempre stabile, senza sbandate eccessive. Ho notato che tendeva a sinistra, quindi ho registrato l'allineamento dei timoni, e ho risolto l'anomalia. La prova a marcia in dietro, come sempre, mi ha fatto capire che centrare le boe del percorso non sarà affatto semplice. Il modello procede dititto per i primi 2-3 m, poi inizia a sbandare a dex o sinix e non c'è modo di riprenderlo con i timoni. Visto che ci sono due motori con due regolatori, posso gestirli con la radio F14 navy e risolvere almeno in parte il problema.
Quando ho tirato fuori dall'acqua il modello, aprendo il vano motori mi sono accorto che si erano scaldati parecchio: sono riuscito a tenere le dita sulla carcassa dei motori per non più di 4 secondi. Credo prorpio che il raffredddamento ad acqua dei motori sia obbligatorio. I regolatori invece erano poco più che tiepidi, quindi non sembra sia necessario raffreddarli.
Purtroppo non ho foto ne video di questo "varo tecnico". Magari se riesco ad accedere di nuovo alla piscina, mi porto un cameramen e faccio un bel video.
Saluti
    Francesco G. - ALIMURIMETA
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
alimurimeta
 
Messaggi: 1163
Iscritto il: 01/06/2013, 9:51

Re: motovedetta CP 304

Messaggioda alimurimeta » 17/09/2015, 10:07

Salve, vi passo un breve video girato da mio fratello, durante le ultime fasi di rifinitura del modello.

https://picasaweb.google.com/104338459899956487602/CP304#6195404703204866274

Ho preparato la manichetta antincendio con il relativo attaco e idrante, ho inserito il sedile del pilota e il manichino del pilota. Ho rifinito le battagliole inserendo il cavetto di acciaio serrato con dei manicotti cromati usati nella pesca a traina.
Devo montare l'impianto di raffreddamento dei motori e i manicotti di attacco delle eliche M3-M4 e fare le prove in vasca da bagno.

Saluti e a presto
    Francesco G. - ALIMURIMETA
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
alimurimeta
 
Messaggi: 1163
Iscritto il: 01/06/2013, 9:51

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione da Kit

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti