Delftship

Questa sezione è dedicata alle discussioni relative alle tecniche modellistiche utilizzate nella realizzazione dei modelli di navi, antiche o moderne.

Delftship

Messaggioda Antonello » 01/08/2015, 10:59

La veleggiata dell'altro giorno con Franco ha fatto riscoppiare in me il virus del regatante incallito, che a quanto pare, come altri pericolosi, rimane latente all'interno dell'organismo e non può essere mai totalmente eliminato. Ho deciso quindi di costruire, una volta finito il Classe M che ho in cantiere dal Giurassico superiore, un Classe i0M che a quanto pare è quella più diffura dalle mie parti e ho anche deciso di progettarmela da solo: una certa esperienza la possiedo, progettai natanti di altro tipo nei miei verdi anni.

Per cui ringrazio il Forum in generale e l'utente Etabeta in particolare che mi hanno fatto conoscere Delftship.

Ieri pomeriggio l'ho scaricato e mi sono messo immediatamente a smanettare per buttare giù lo schizzo di una barchetta che avrei intenzione di costruire ,

Immagine

L'uso è veramente intuitivo e, come al solito, il diavolo è nei dettagli, ma ci sto prendendo la mano.

Che bello, dopo ogni modifica, premere un pulsante e conoscere dislocamento, posizione del centro di carena e tutta un'altra serie di dati....
Veramente impagabile.
Avatar utente
Antonello
 
Messaggi: 146
Iscritto il: 09/01/2013, 10:12

Re: Delftship

Messaggioda Antonello » 03/08/2015, 13:39

Incominciano le prime difficoltà...
Una volta trovata la forma giusta per lo scafo sono passato alla deriva, ma non riesco a "unire" la lama di deriva con lo scafo....
Sto inoltre cercando di disegnare il bulbo....
Sarà forse bene leggersi il manuale di istruzione.
Avatar utente
Antonello
 
Messaggi: 146
Iscritto il: 09/01/2013, 10:12

Re: Delftship

Messaggioda Antonello » 05/08/2015, 13:40

Parallelamente al cantiere del Classe M procede la progettazione di una barchetta da un metro che intendo costruire subito dopo.
Come misure generali (lunghezza, superficie velica, dislocamento) si ispira alla Classe i0M, ma poiché detesto le classi più o meno monotipo, non ho tenuto conto di alcune restrizioni per la forma dello scafo.
Immagine

Non sono ancora riuscito a modellare il bulbo. Qualche suggerimento da parte degli esperti?
Grazie
Antonello
Avatar utente
Antonello
 
Messaggi: 146
Iscritto il: 09/01/2013, 10:12

Re: Delftship

Messaggioda Antonello » 07/08/2015, 13:02

Finalmente risolto anche il problema del bulbo, con soluzione non molto elegante ma valida a tutti gli effetti pratici........

Immagine

Bene, adesso si può iniziare a costruire lo scafo.....
Avatar utente
Antonello
 
Messaggi: 146
Iscritto il: 09/01/2013, 10:12

Re: Delftship

Messaggioda Antonello » 09/08/2015, 17:17

Attenzione parrebbe che quando si esporta un file Delftship in .dxf, tranne il layer 0 tutti gli altri hanno la stampa disabilitata e vanno abilitati manualmente.
Infatti, dopo aver lavorato su un disegno sono andato a stampare e... niente. Fortunatamente dopo un po' sono riuscito a scoprire l'arcano....
Avatar utente
Antonello
 
Messaggi: 146
Iscritto il: 09/01/2013, 10:12

Re: Delftship

Messaggioda Francesca » 09/08/2015, 22:03

Molto interessante questo tuo report su Delftship. Lo seguo e chissà, forse un giorno, dopo la tua circostanziata e ben descritta esperienza, lo userò anch'io :)
Avatar utente
Francesca
 
Messaggi: 1180
Iscritto il: 19/12/2012, 0:55
Località: Roma

Re: Delftship

Messaggioda Antonello » 09/08/2015, 23:01

Non è che sia un grande esperto di Delftship, e neanche uno piccolo, sono solo pochi giorni che ci ho messo mano, devo imparare ancora la maggio parte delle cose, anche se ho invece una certa esperienza professionale di CAD.
Comunque, perlomeno per le cose basiche, sto iniziando a cavarmela.
Nei prossimi giorni voglio cercare di cimentarmi nel riportare piani di costruzione da progetti esistenti.
Avatar utente
Antonello
 
Messaggi: 146
Iscritto il: 09/01/2013, 10:12

Re: Delftship

Messaggioda Antonello » 11/08/2015, 17:36

Una volta che la forma dello scafo mi soddisfa e che i parametri sembrano in ordine ho estratto da Delftship un .dxf da cui ho ricavato le sagome delle seste, naturalmente fuori ossatura e son passato all’archetto da traforo.
Immagine
Avatar utente
Antonello
 
Messaggi: 146
Iscritto il: 09/01/2013, 10:12

Re: Delftship

Messaggioda gattorosso » 06/09/2015, 16:42

sono moolto interessato, ti seguiro' con molta attenzione
gattorosso
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 25/01/2013, 19:30

Re: Delftship

Messaggioda Antonello » 07/09/2015, 11:00

Come detto più sopra non è che io sia una esperto di Delftship, anzi, sono solo un principiante e troverai nel link più sotto, dell'utente Etabeta, notizie senza dubbio più approfondite:

http://www.pluff-etabeta.com/wiki/doku. ... :3software

Ci sto lavorando comunque, nei prossimi giorni vedrò di studiare meglio come sviluppare un progetto partendo da disegni esistenti, cosa che ancora non ho approfondito. E' molto semplice modificare un progetto che più o meno assomiglia, anche vagamente, alla barca che hai in mente, più complesso inserire ex-novo un progetto.

Questa la foto di un Classe M che sto studiando in questi giorni:

Immagine
Avatar utente
Antonello
 
Messaggi: 146
Iscritto il: 09/01/2013, 10:12


Torna a Tecniche Modellistiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite