Le Sphinx

Sono qui illustrate le fasi di costruzione a partire dai kit contenuti nelle scatole di montaggio, o anche da kit da edicola.

Le Sphinx

Messaggioda Francesca » 04/10/2019, 23:30

Ed eccomi ancora una volta alle prese con un nuovo cantiere. Si tratta di una scatola anticamente prodotta dalla ditta francese Navig, ora rilevata dalla New Maquette. E' uno degli ultimi kit in commercio ancora tutto in legno: lo yacht Sphinx.
Sulla scatola c'è scritto che sarebbe la riproduzione dello yacht dei reali d'Olanda, ma non è affatto vero. Somiglia vagamente a qualcuna delle belle imbarcazioni anni '30 -'40 possedute dalla regina Giuliana d'Olanda, ma, in realtà, questo modello è frutto della fantasia di chi lo ha disegnato. A me, comunque, piaceva moltissimo e gli facevo la posta da un bel pò di tempo...

IMG_1436.jpg
IMG_1436.jpg (164.93 KiB) Osservato 219 volte
IMG_1371.jpg
IMG_1371.jpg (57.56 KiB) Osservato 219 volte

La realizzazione è piuttosto impegnativa e occorre una certa dose di precisione sin dall'inizio.
Cercherò di dare qui tutte le indicazioni utili ai modellisti che vogliono intraprendere questa bellissima costruzione con una descrizione passo-passo e soprattutto con tutte le foto delle varie fasi.
Allora, bando alle ciance, e cominciamo!

IMG_20190928_183322.jpg
Questa è la scatola.
IMG_20190928_183322.jpg (232.67 KiB) Osservato 219 volte

Occorre costruire lo scalo di montaggio: le descrizioni (solo in francese, ma ben comprensibili) descrivono chiaramente la procedura e le misure, ma prima bisogna assemblare attentamente i due blocchi di prua e di poppa.

P1010978.jpg
Blocco di prua con ordinata incollata.
P1010978.jpg (261.66 KiB) Osservato 219 volte
P1010981.jpg
Blocco di poppa con ordinata incollata.
P1010981.jpg (215.41 KiB) Osservato 219 volte

Sullo scalo, costituito da due assi di legno, di dovranno disegnare aiutandosi con la squadra, tutti i punti di riferimento per posizionare le ordinate.

P1010982.jpg
P1010982.jpg (246.27 KiB) Osservato 219 volte


P1010980.jpg
P1010980.jpg (225.78 KiB) Osservato 219 volte
P1010979.jpg
P1010979.jpg (287.32 KiB) Osservato 219 volte

Nella scatola sono anche forniti dei quadrelli di legno di diverso spessore sui quali andranno posizionate le ordinate verso prua.

P1010982.jpg
P1010982.jpg (246.27 KiB) Osservato 219 volte
P1010983.jpg
P1010983.jpg (228.15 KiB) Osservato 219 volte

Alla prossima.
Avatar utente
Francesca
 
Messaggi: 1191
Iscritto il: 18/12/2012, 23:55
Località: Roma

Re: Le Sphinx

Messaggioda alimurimeta » 06/10/2019, 10:05

Ciao Francesca, seguirò con grande piacere il tuo ultimo cantiere. ;)
    Francesco G. alias ALIMURIMETA
Immagine Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
alimurimeta
 
Messaggi: 1097
Iscritto il: 01/06/2013, 9:51

Re: Le Sphinx

Messaggioda Francesca » 06/10/2019, 21:29

Ho posizionato la chiglia sui due blocchi di prua e di poppa senza incollare e ho tracciato su di essa sempre con l'ausilio della squadra, le linee per un perfetto posizionamento delle ordinate.

IMG_1480.jpg
IMG_1480.jpg (232.34 KiB) Osservato 205 volte
IMG_1481.jpg
IMG_1481.jpg (239.29 KiB) Osservato 205 volte

Ho fissato bene sullo scalo prua e poppa con blocchetti di legno incollati, in questo modo, pur non avendo fatto ancora alcun incollaggio, durante le fasi successive del lavoro non potranno esservi movimenti imprevisti e dannosi.
A questo punto, dopo aver posizionato e fissato (sempre senza colla) la penultima ordinata di poppa che presenta i fori per il passaggio degli astucci per gli assi delle eliche, ho pensato che è proprio questo il momento per eseguire i fori passanti per gli assi nel blocco pieno di poppa. Infatti, non essendo incollate le ordinate successive, si può tranquillamente lavorare con il trapano. Sulle spiegazioni nulla è scritto a questo proposito. Ho eseguito i due fori con una punta lunga da 6 mm. e ho sfruttato i fori presenti sulla penultima ordinata per ottenere la corretta inclinazione.

IMG_1482.jpg
IMG_1482.jpg (247.98 KiB) Osservato 205 volte
IMG_1484.jpg
IMG_1484.jpg (252.82 KiB) Osservato 205 volte

Alla prossima.
Avatar utente
Francesca
 
Messaggi: 1191
Iscritto il: 18/12/2012, 23:55
Località: Roma

Re: Le Sphinx

Messaggioda Francesca » 09/10/2019, 23:49

Dopo aver perforato il blocco di poppa, ho inserito per prova, senza incollare, i tubetti degli assi.

IMG_1546.jpg
IMG_1546.jpg (252.67 KiB) Osservato 186 volte

E, dopo molte prove, ho incollato chiglia e ordinate. Prima di incollare le ordinate ho eseguito su di esse dei fori da 6 mm. per far passare in seguito i cavi dell'impianto elettrico e di motorizzazione: in questo modo sarà tutto molto più ordinato. Inoltre, prima di procedere agli incollaggi, ho fissato molto bene allo scalo con spago i due blocchi di prua e poppa.

IMG_1549.jpg
IMG_1549.jpg (229.27 KiB) Osservato 186 volte
IMG_1552.jpg
IMG_1552.jpg (228.94 KiB) Osservato 186 volte
IMG_1553.jpg
IMG_1553.jpg (235.27 KiB) Osservato 186 volte
IMG_1554.jpg
IMG_1554.jpg (258.64 KiB) Osservato 186 volte

Alla prossima.
Avatar utente
Francesca
 
Messaggi: 1191
Iscritto il: 18/12/2012, 23:55
Località: Roma

Re: Le Sphinx

Messaggioda alberto » 10/10/2019, 8:54

Ciao Francesca,
dalle foto non si capisce molto bene se gli astucci sono paralleli o meno alla chiglia. ;)
O magari sono solo da sistemare!!! :lol:

Dai che la costruzione a "caposotto" ancora ti mancava!!! :lol:
Tutta esperienza!!!

Brava e... avanti tutta!!! ;)
Alberto Maretti
Modelli realizzati: AHTS Holstentor, HMCS Snowberry, Assunta Tontini Madre, Nemo, Neptun, Ardito, Bruma, Golden Hind, Cutty Sark, Bounty

Immagine Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
alberto
 
Messaggi: 604
Iscritto il: 17/12/2012, 15:45
Località: Nettuno - Roma

Re: Le Sphinx

Messaggioda alimurimeta » 10/10/2019, 9:12

Ciao Francesca, per me è sempre molto emozionante vedere in forma lo "scheletro" di un modello prima della listellatura. Si può già intuire la forma dello scafo :)

Seguirò con grande piacere l'avanzamento lavori.
    Francesco G. alias ALIMURIMETA
Immagine Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
alimurimeta
 
Messaggi: 1097
Iscritto il: 01/06/2013, 9:51

Re: Le Sphinx

Messaggioda MimmoCap » 10/10/2019, 10:08

Veramente interessante seguirò con piacere perché ho un kit di un motoscafo identico nel montaggio e lo avevo abbandonato.
MimmoCap
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 19/03/2019, 16:47

Re: Le Sphinx

Messaggioda pietro48 » 10/10/2019, 11:10

Ciao Francesca,
non ho idea che tipo di motorizzazione pensi di utilizzare, ma mi sembra che gli assi dell'elica così come sono montati, ti costringeranno a mettere i motori inclinati.
Ti allego link di un modellista che per inserire i motori ha dovuto modificare l'inclinazione degli assi, da quella originale del piano di costruzione.

http://www.laroyale-modelisme.net/t1600 ... nx-au-1-50

Buon lavoro :D
Avatar utente
pietro48
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 25/06/2019, 15:23
Località: sicilia

Re: Le Sphinx

Messaggioda Francesca » 10/10/2019, 14:21

alberto ha scritto:Ciao Francesca,
dalle foto non si capisce molto bene se gli astucci sono paralleli o meno alla chiglia. ;)
O magari sono solo da sistemare!!! :lol:

Dai che la costruzione a "caposotto" ancora ti mancava!!! :lol:
Tutta esperienza!!!

Brava e... avanti tutta!!! ;)

Alberto, i tubetti nella foto sono solo infilati ed è probabile che non siano allineati alla chiglia, ma c’è un po’ di gioco, quando li incollerò con resina epossidica farò molta attenzione al perfetto allineamento, anzi prenderò spunto dal post che proprio tu hai appena messo sulla Moby :D
Avatar utente
Francesca
 
Messaggi: 1191
Iscritto il: 18/12/2012, 23:55
Località: Roma

Re: Le Sphinx

Messaggioda Francesca » 10/10/2019, 14:36

pietro48 ha scritto:Ciao Francesca,
non ho idea che tipo di motorizzazione pensi di utilizzare, ma mi sembra che gli assi dell'elica così come sono montati, ti costringeranno a mettere i motori inclinati.
Ti allego link di un modellista che per inserire i motori ha dovuto modificare l'inclinazione degli assi, da quella originale del piano di costruzione.

http://www.laroyale-modelisme.net/t1600 ... nx-au-1-50

Buon lavoro :D

Grazie Pietro, ovviamente i motori saranno inclinati come su quasi tutti i modelli naviganti altrimenti ci sarebbe il serio pericolo di infiltrazioni d’acqua. Ho già in mente come fare la motorizzazione ma ne parlerò più in là. Intanto ti ringrazio molto per il link che hai inserito: mi è davvero utilissimo soprattutto per la questione pesi, per motori e batterie userò una soluzione leggermente diversa... :)
Avatar utente
Francesca
 
Messaggi: 1191
Iscritto il: 18/12/2012, 23:55
Località: Roma

Prossimo

Torna a Costruzione da Kit

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite